painting...
RAVO // an awsome project by andrea ravo mattoni
ITA | ENG

Sala Emilia

Le prime due opere di questa sala sono di Guido Reni, tra i maggiori pittori del ‘600 italiano, formatosi alla scuola dei Caracci. È proprio di Annibale Caracci la terza opera qui proposta. Secondo un aneddoto Annibale, intuendo il talento di Reni suggerisce al cugino Ludovico di non insegnar troppo a Reni perché un giorno lo farà “sospirare”.

Gaetano Gandolfi è un pittore bolognese fortemente legato al capoluogo emiliano dove realizza la maggior parte delle sue opere. Sebastiano Ricci, veneto di origine, opera a Bologna, Parma e Piacenza e realizza un gruppo di dipinti per Palazzo Farnese a Piacenza. Infine, la presenza in questa sala del dipinto di Carlo Francesco Nuvolone, pittore lombardo, è dovuta al fatto che il dipinto qui proposto è conservato presso lo stesso Palazzo Farnese.

Opere in progetto

sala_emilia_todos_01

1. Annibale Caracci, Il battesimo di Cristo (Particolare) In antitesi con gli esiti ormai sterili del tardo manierismo, Caracci si propose il recupero della grande tradizione della pittura italiana del Cinquecento, riuscendo in un’originale sintesi delle molteplici scuole . Quest’opera è stata realizzata intorno al 1585.

sala_emilia_todos_02

2. Carlo Francesco Nuvolone, La purificazione Carlo Francesco Nuvolone, come il fratello Giuseppe Nuvolone, è stato un esponente della scuola lombarda del XVII secolo. Questo dipinto del 1645 è conservato nella pinacoteca di Palazzo Farnese a Piacenza.

sala_emilia_todos_03

3. Guido Reni, Davide e Golia Influenzato dai pittori fiamminghi, studioso di Raffaello e di Durer, si forma all’Accademia degli Incamminati fondata dai Caracci. Quest’opera tra le più rappresentative del suo lavoro è conservata al Louvre

sala_emilia_todos_04

4. Guido Reni, St. Cecilia Questo dipinto è stato realizzato nel 1606, durante il periodo in cui Reni lasciata Bologna, si trasferì a Roma. Il dipinto è oggi conservato presso il Norton Simon Museum di Pasadena, negli Stati Uniti.

sala_emilia_todos_05

5. Sebastiano Ricci, Paolo III approva il progetto del Castello di Piacenza Dal 1687 al 1688 l’autore decora gli appartamenti della duchessa Farnese, nell’omonimo palazzo di Piacenza, realizzando un gruppo di dipinti ad olio rappresentanti i Fasti di Paolo III; questo lo ritrae mentre approva e osserva favorevolmente la pianta del castello di Piacenza, costruito nel 1547.

sala_emilia_todos_06

6. Gaetano Gandolfi, Ulisse e Circe Gaetano Gandolfi nasce il 31 agosto nel 1734 a San Matteo della Decima. Questo dipinto rappresenta un celebre episodio dell’Odissea: il momento successivo all’incontro tra Ulisse e Circe, quando i compagni dell’eroe omerico iniziano a trasformarsi in maiali, mentre Ulisse viene salvato dal dio Mercurio.