painting...
RAVO // an awsome project by andrea ravo mattoni
ITA | ENG

Sala Messina

Due opere di Antonello da Messina e quattro opere di Caravaggio. Alcune tra le massime espressioni della Storia dell’Arte italiana. Caravaggio in fuga da Malta si rifugia per qualche tempo in Sicilia, prima di tornare nuovamente a Napoli. Qui dipinge Adorazione dei pastori e altre opere che lo legano al territorio dell’Isola. Antonello da Messina dipinge Ecce Homo durante il periodo veneziano, mentre il secondo dipinto qui proposto è stato realizzato in Sicilia, dove tornò negli anni che precedettero la sua morte.

Opere realizzate

caravaggio_cena_emmaus_01

Caravaggio, La cena in Emmaus, spray a muro, San Salvatore di Fitalia, Luglio 2016
Questo lavoro, realizzato nel luglio del 2016, nell’ambito del progetto “Un ponte tra classicismo e contemporaneo” si trova a San Salvatore di Fitalia in provincia di Messina.

1nativita

Caravaggio, La Natività, spray a muro, San Salvatore di Fitalia, Dicembre 2016
Questo murales riproduce il famoso dipinto di Caravaggio trafugato dalla Chiesa di San Lorenzo in Palermo nel 1969 dalla Mafia e mia più ritrovato.

Opere in progetto

sala_messina_todos_01

Antonio di Giovanni de Antonio detto Antonello da Messina, Ecce Homo Nato a Messina nel 1429, fu il principale pittore siciliano del’400. Il suo lavoro raggiunse il difficile equilibrio di fondere la luce, l’atmosfera e l’attenzione al dettaglio. Il dipinto Ecce Homo, è conservato presso il Collegio Alberoni di Piacenza.

sala_messina_todos_02

Antonio di Giovanni de Antonio, detto Antonello Da Messina, L’Annunciata di Palermo Si tratta di un dipinto a olio su tavola di dimensioni ridotte che ritrae Maria mentre, distratta dalla lettura, alza la mano destra verso un interlocutore. Datato attorno al 1476 è conservato presso Palazzo Abatellis a Palermo.

sala_messina_todos_03

Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, Crocifissione di S.Andrea È un dipinto a olio su tela realizzato dal Caravaggio nel 1607, conservato presso il Museo d’arte di Cleveland. La scena, ricavata dalla Legenda Aurea, raffigura il Santo appena legato alla croce, mentre il Proconsole Egeas, ai suoi piedi, gli offre di scegliere se abiurare la fede cristiana, o subire il martirio.

sala_messina_todos_04

Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, Adorazione dei pastori (particolare) Uno dei quadri “siciliani” più celebri del Caravaggio, tutt’ora conservato in Sicilia. Si tratta di un quadro di grandi dimensioni che lascia emergere in tutto il suo splendore quello che si può definire il realismo caravaggiesco.